Casette natalizie 

Creare il presepe è una tradizione per moltissime famiglie, può dare grande soddisfazione e può rivelarsi davvero divertente. Molte famiglie conservano, anno dopo anno, le decorazioni del presepe e lo arricchiscono con elementi nuovi. Il presepe di Natale può essere realizzato in tanti modi diversi, secondo il materiale che scegliamo di utilizzare. Per tutto il periodo delle feste, la casa ospita il presepe che, a mezzanotte del 24 dicembre, si arricchisce della figura del bambinello, mentre il 6 gennaio saluta, con allegria, l’arrivo dei tre Re Magi e della cometa. Il presepe fatto in casa è infatti un giusto incontro tra le decorazioni acquistate e quelle  “fai da te” che lo arricchiscono di piccoli dettagli.

Casette tutte uguali?

In questo post non ti voglio parlare del classico presepe, ma dell’addobbo delle casette o dei villaggi fatti con le casette tutte uguali o simili tra di loro: in ceramica e di carta sono le mie preferite. Queste ultime sono molto versatili e d’effetto, adatte a qualsiasi tema e stile: le trovi anche a basso costo o realizzarle da sola, se hai un po’ di manualità.

Le puoi usare per addobbare l’albero oppure per decorare la mensola del camino, aggiungendo qualche candela, fiocco, o alberello.

Per variare puoi pensare di installare, su un piccolo angolo di un tavolo, un villaggio di Natale di carta. Le facciate sono  realizzate utilizzando un cartone bianco spesso.  Nascosti all’interno di ogni casa, le lucine  led portano un alone di luce soffusa al tutto. Una decorazione natalizia che può anche essere usata per costruire un calendario dell’Avvento.

L’Orso consiglia … 

Facciamo qualche biscotto?

Ricetta 1

Ricetta 2

Guarda quanto sono carine da utilizzare come addobbi!