Ufficio natalizio

Lo so, stiamo parlando di home decor e ora vi propongo un post sull’ufficio, nel luogo di lavoro dove trascorriamo moltissime ore ogni giorno, perciò, che sia a casa o in ufficio, davanti al computer o in un laboratorio, non è una cattiva idea renderlo più piacevole nel periodo natalizio.

Decorare il tuo spazio di lavoro per sentire lo spirito del Natale ti aiuta a essere più produttiva e a sentirti più felice; se in particolare hai l’ufficio in casa, le possibilità di personalizzarlo sono chiaramente maggiori: non lasciarti scappare questa opportunità.

Poniti qualche domanda …

Quando pianifichi di decorare il tuo ufficio per il Natale, è importante scegliere una decorazione adatta a tutti, quindi, prima di iniziare a decorare, soffermati a pensare: che tipo di clientela frequenta l’ufficio? Quale stile devono avere le decorazioni? Quale tipo di decorazione riesce ad accontentare tutte le persone presenti in ufficio o la maggior parte di loro?

Analizza bene la scelta del tema e delle decorazioni basandoti sulla tipologia di lavoro che svolgi: se lavori in uno studio di avvocati, lo stile dovrà essere sobrio, se invece lavori in una redazione, potrai pensare a decorazioni più creative. Se lavori in casa, abbinalo al tema che hai scelto per addobbare le altre stanze.

La scelta degli addobbi

Pensa ad addobbi semplici e raffinati, indipendentemente dal tipo di lavoro che svolgi, l’ufficio deve mantenere un aspetto elegante e professionale, potrebbe essere sconcertante per i clienti trovare decorazioni di Natale esagerate. Ti linko alcune foto, prese dal web, di decorazioni di ufficio che devi assolutamente evitare!

Assicurati che le decorazioni natalizie scelte per il tuo ufficio riflettano l’immagine dell’azienda e della  tua personalità.  Come regola generale, le decorazioni naturali sono  considerate le più adatte e le  più “professionali”.

Considera però che le decorazioni naturali possono produrre un  forte profumo di abete o di pino che potrebbe dare fastidio, quindi non esagerare. Inoltre l’uso di piante vere, come ghirlande di abete o alberi in vaso, può rivelarsi difficile da mantenere e curare.

Attenzione a non esagerare

Rispetta la tempistica dello spirito natalizio calcolando opportunamente quando addobbare l’ufficio. Se segui l’esempio dei negozi che addobbano gli spazi dai primi di novembre, i colleghi potrebbero non apprezzare. Allo stesso modo, non aspettare fino a febbraio per riporre le decorazioni.

Ogni azienda riceve un gran numero di biglietti di auguri da fornitori, clienti e partner. Perché non usarli  appendendoli sulla tua scrivania o creando una ghirlanda o incollandoli a forma di abete sulla porta d’ingresso?

L’albero di natale è indispensabile!

Non dimenticare l’ albero di Natale, piccolo o grande che sia, il tuo ufficio deve averne uno! 

Fu nel 1521 che l’albero di Natale fece la sua prima apparizione, in Alsazia, dove gli abitanti decorarono gli alberi di rose, mele e pasticcerie in occasione di San Tommaso (21 dicembre). Dal 18 ° secolo, l’usanza di decorare un albero di Natale è molto diffusa in Europa e al giorno d’oggi senza un albero di Natale non è Natale!

Sapevi che le prime palle di Natale già risalgono al 18 ° secolo? A quel tempo si credeva che le palle di vetro potessero cacciare il male e garantire la buona salute per il nuovo anno: allora addobba, male non fa!